CASA FILIPPIDE Cooperativa Sociale Onlus Progetto Filippide Lombardia

Via Trieste 3/C 20060 Cassina de' Pecchi (MI) IBAN: IT 76L 08453 32810 000000 174853

CASA DI FILIPPIDE

COOPERATIVA SOCIALE ONLUS - CASSINA DE’ PECCHI

ASSOCIAZIONE SPORTIVA

 

All’interno della CASA DI FILIPPIDE risiede l’A.S.D. FILIPPIDE LOMBARDIA che si occupa di sport come mezzo di inclusione sociale e di benessere psico-fisico dei ragazzi.
Il Progetto Filippide è stato ideato e promosso dall'Associazione Sport e Società, costituita nel 1983 dal suo presidente Prof. Nicola Pintus il quale si è ispirato, per la denominazione, al primo maratoneta della storia. Il Progetto Filippide nasce con il preciso intento di aiutare di valorizzare le potenzialità degli atleti e congiuntamente di guidarli verso un'integrazione ottimale nella società in cui vivono, attraverso la corsa e il nuoto, discipline sportive che consentono a tutti di poter partecipare in modo socializzante. Il Progetto Filippide sport, autismo e malattie rare, ha sede in Roma ma è presente in diverse località della nazione, ad oggi riconosciuto come “benemerita” dal C.O.N.I. e dal C.I.P. (Comitato Italiano Paraolimpico). 

L’A.S.D. Filippide Lombardia è fiduciaria del Progetto per la regione Lombardia e può contare ad oggi l’apertura 3 sezioni, ossia Cassina de’ Pecchi, Solaro e Settala, per un totale di più di 40 atleti con disabilità neurologica e/o relazionale. Gli allenamenti di nuoto e atletica perseguono parallelamente obiettivi sportivi specifici per disciplina e congiuntamente obiettivi educativi di socializzazione e autonomia: gli allenatori, sulla base dei bisogni del singolo e del gruppo, propongono esercizi per migliorare aspetti di coordinazione, di resistenza fisica, di tonicità muscolare e di stile per quanto riguarda sia la corsa che il nuoto. Gli operatori, “atleti guida”, affiancano i ragazzi supportando non solo lo sviluppo delle abilità motorie, ma anche le capacità di socializzazione all’interno di un gruppo, di comunicazione e di comprensione delle consegne, di autonomia negli spogliatoi e di regolazione emotiva. 

Continua a leggere
876 Visite
0 Commenti

TEMPO LIBERO

L’OPIFICIO DEL BENESSERE - Dagli 11 anni ai 30 anni

I laboratori dell’Opificio del Benessere, gestiti e promossi dall’equipe professionale della Cooperativa Sociale Progetto Filippide Lombardia Onlus, consistono in una variegata serie di proposte educative, didattiche e ludico-ricreative, volte a supportare lo sviluppo e la crescita di minori, adolescenti e giovani adulti in condizione di fragilità, disabilità cognitiva e neurologica. 

Il progetto è sostenuto dalla FONDAZIONE BANCA INTESA che per il secondo anno consecutivo ci permette di proseguire un cammino sociale, facilitando economicamente le famiglie in questi percorsi. 

Si tratta di laboratori multi-funzionali che offrono l’opportunità di fruire di uno spazio fisico all’interno del quale vivere esperienze significative al fianco di compagni, coetanei, professionisti e volontari. Le esperienze di laboratorio hanno l’obiettivo di promuovere il benessere psico-fisico, la qualità della vita, le abilità cognitive e socio-affettive, nonché l’opportunità di sviluppare nuove competenze. I laboratori forniscono una risposta concreta rispetto alle necessità di occupazione del tempo libero di minori e giovani adulti che frequentano le scuole secondarie di primo e secondo grado o che frequentano centri diurni part time. 

LABORATORI I LABORATORI
LABORATORIO INFORMATICA BASE lunedì dalle 17.00 alle 18.30
LABORATORIO DI LIBRI SU MISURA martedì dalle 14.30 alle 16.00
LABORATORIO EDUCAZIONE ALIMENTARE martedì dalle 17.00 alle 18.30
LABORATORIO INFORMATICA AVANZATA martedì dalle 17.00 alle 18.30
LABORATORIO DI ARTE giovedì dalle 14.30 alle 16.00
LABORATORIO MUSICALE giovedì dalle 17.00 alle 18.30
LABORATORIO TEATRALE venerdì dalle 17.00 alle 18.30



Continua a leggere
635 Visite
0 Commenti

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA FILIPPIDE LOMBARDIA

All’interno della CASA DI FILIPPIDE risiede l’A.S.D. FILIPPIDE LOMBARDIA che si occupa di sport come mezzo di inclusione sociale e di benessere psico-fisico dei ragazzi.
Il Progetto Filippide è stato ideato e promosso dall'Associazione Sport e Società, costituita nel 1983 dal suo presidente Prof. Nicola Pintus il quale si è ispirato, per la denominazione, al primo maratoneta della storia. Il Progetto Filippide nasce con il preciso intento di aiutare di valorizzare le potenzialità degli atleti e congiuntamente di guidarli verso un'integrazione ottimale nella società in cui vivono, attraverso la corsa e il nuoto, discipline sportive che consentono a tutti di poter partecipare in modo socializzante. Il Progetto Filippide sport, autismo e malattie rare, ha sede in Roma ma è presente in diverse località della nazione, ad oggi riconosciuto come “benemerita” dal C.O.N.I. e dal C.I.P. (Comitato Italiano Paraolimpico). 

L’A.S.D. Filippide Lombardia è fiduciaria del Progetto per la regione Lombardia e può contare ad oggi l’apertura 3 sezioni, ossia Cassina de’ Pecchi, Solaro e Settala, per un totale di più di 40 atleti con disabilità neurologica e/o relazionale. Gli allenamenti di nuoto e atletica perseguono parallelamente obiettivi sportivi specifici per disciplina e congiuntamente obiettivi educativi di socializzazione e autonomia: gli allenatori, sulla base dei bisogni del singolo e del gruppo, propongono esercizi per migliorare aspetti di coordinazione, di resistenza fisica, di tonicità muscolare e di stile per quanto riguarda sia la corsa che il nuoto. Gli operatori, “atleti guida”, affiancano i ragazzi supportando non solo lo sviluppo delle abilità motorie, ma anche le capacità di socializzazione all’interno di un gruppo, di comunicazione e di comprensione delle consegne, di autonomia negli spogliatoi e di regolazione emotiva. 

 

Continua a leggere
923 Visite
0 Commenti